Paola Bellomi

Paola Bellomi è dottore di ricerca in Letteratura e Linguistica Spagnole presso l’Università degli Studi di Verona e l’Università di Salamanca. Si dedica in prevalenza allo studio della letteratura spagnola contemporanea e del Cinquecento spagnolo; in particolare, in quest’ultimo ambito, si è occupata di letteratura cavalleresca, come membro del gruppo di ricerca del Progetto Mambrino che si propone lo studio delle continuazioni e traduzioni del romanzo cavalleresco spagnolo in Italia. Ha pubblicato numerosi studi sia in riviste nazionali e internazionali, che in lavori monografici e curatele, tra cui si possono ricordare: "Periodismo cultural y compromiso político. Las páginas literarias de" Triunfo "(1970-1978)" (Universidad de Extremadura, 2011), "Il ciclo italiano di" Amadis di Gaula: "la collezione della Biblioteca Civica di Verona" (QuiEdit, 2011), "A5 Il secondo libro delle prodezze di Splandiano (Venezia, Michele Tramezzino, 1564 / Venezia, Bonaventura Almicio, 1599)" (QuiEdit, 2011) e "Panico! La creazione secondo Fernando Arrabal" (Edizioni dell’Orso, 2013).

Progetto Mambrino. 
Ciclo italiano di Amadis di Gaula. Collezione della Biblioteca Civica di Verona
Ciclo italiano di Amadis di Gaula. Collezione della Biblioteca Civica di Verona. Vol. introduttivo.
[7] Lisuarte di Grecia, Venezia, Tramezzino, 1550  | DVD 5
[6] Don Florisando, Venezia, Spineda, 1610 | DVD 4
[A.5] Il secondo libro delle prodezze di Splandiano, Venezia, Tramezzino, 1564/Almicio, 1599 | DVD 3
[5] Le prodezze di Splandiano, Venezia, Tramezzino, s.d. [>1557] | DVD 2
[1-4] I quattro libri di Amadis di Gaula, Venezia, Polo, 1592 | DVD 1