Adalberto Scemma

Ha vinto il Premio Carlin per i migliori servizi realizzati sul Mondiale di Mexico ’86. Attualmente è articolista del “Corriere dello Sport-Stadio”, collabora a “La Repubblica” e al “Guerin Sportivo” e cura rubriche di sport e costume per l’emittente tedesca Wdr, per varie testate internazionali (“World Soccer Digest”) e per emittenti televisive giapponesi. In Rai è stato consulente della Tv dei Ragazzi, sceneggiatore di “Ultimo minuto” e opinionista sportivo di Radio Rai. Tra i libri da segnalare “La storia del Verona”, finalista al Bancarella Sport 1978, e “Calciatori. Non sono pallosi”, scritto nel 2001 con Maurizio Iorio. Dirige la collana “Quaderni dell’Arcimatto – studi e testimonianze per Gianni Brera” e insegna Giornalismo Sportivo all’Università di Verona.

Dilettanti per caso