Antonella Bellotto

Antonella Bellotto, nata a Vicenza, ha intrapreso gli studi frequentando il liceo artistico “Boccioni” di Valdagno (VI). Completata la sua preparazione presso l’Accademia di Belle Arti di Verona, si fa subito apprezzare come artista poliedrica, collaborando con uno studio di bio-architettura, firmando bozzetti di costumi teatrali e partecipando a lavori di restauro di alcune ville veronesi. Da sempre presente come espositrice in numerose personali e collettive, nel 1998 presenta varie opere con tecnica mista al Concorso regionale vicentino della Strage del Sabato Sera, che le valgono il primo premio. Attualmente vive con la famiglia a Monteforte d’Alpone e presta servizio come docente di Arte nella scuola secondaria di primo grado.

Giò e Belushipan