Marco Petrelli

Professore a contratto di lingua e letteratura anglo-americana all’Università di Torino. Ha conseguito il dottorato di ricerca all’Università di Roma “Sapienza” con una tesi sui romanzi di Cormac McCarthy. Si interessa di cultura e letteratura del Sud statunitense, teoria degli spazi letterari, gotico americano, postmoderno e graphic narratives. I suoi saggi, dedicati ad autori americani moderni e contemporanei, sono apparsi su riviste scientifiche italiane e internazionali. Collabora a Il manifesto come critico letterario.

CORMAC MCCARTHY: SAGGI A MARGINE DEL CANONE