Il punto G.D.

In questo romanzo autobiografico, l’autore e protagonista narra la sua avventura di chimico tessile catapultato, suo malgrado, nel mondo della grande distribuzione, da cui resta abbagliato tanto da decidere di raccontarlo. Attraverso la lettura di queste pagine piene di ironia, divertimento, ma anche malinconia e coraggio, scopriamo i meccanismi che regolano –ma spesso non regolano– queste enormi strutture. Cosa si nasconde dietro le luci sempre a festa dei grandi ipermercati? Cosa c’è oltre gli scaffali colmi di prodotti e le musiche ammalianti che accompagnano la nostra spesa? La Grande Distribuzione, un mondo sempre in movimento fatto di corridoi nascosti, messaggi subliminali, gerarchie militaresche, amicizie commoventi e tanto, ma tanto lavoro. Ma leggendo Il Punto GD ci accorgiamo che l’autore sta parlando di tutti noi: di vizi, virtù e manie degli italiani, popolo di consumatori per diletto e, forse, necessità.

di Gianni  Della Cioppa

Nella vita vera è uno dei giornalisti musicali, specializzato in rock & metal, più noti d’Italia, con all’attivo libri, contributi ad enciclopedie e migliaia di collaborazioni. Nella vita dovuta, dopo aver svolto per venti anni la professione di perito chimico, resta senza lavoro e si reinventa nel mondo della grande distribuzione. Da tale esperienza nasce l’idea di questo libro. Vive sulle colline veronesi, lontano ma non troppo, dai centri commerciali.

Il punto G.D.

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 168
Formato 16x23
Rilegatura Cucita
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2010
Anno 2010
ISBN 978-88-6464-074-7