Critica della ragione pedagogica

Nella Critica della Ragione Pedagogica, dedicata agli insegnanti e scritta con lo scopo di “ampliare il campo delle capacità intuitive pedagogiche” il pedagogista francese A. de La Garanderie affronta in modo molto originale e profondo il tema dello sviluppo del poter essere umano in sede di apprendimento e insegnamento attraverso una chiave squisitamente pedagogica e fenomenologica. Per usare le parole di Spinoza, una pedagogia “che aiuti gli uomini a vivere la ragione del loro senso secondo l’autentica gioia dell’agire e non secondo il timore delle difficoltà”.

a cura di Giuliano  Bergamaschi

Giuliano Bergamaschi è Professore a contratto di Filosofia Morale presso l’Università di Verona; nella sua attività di ricerca filosofica si occupa di valori, volontà e motivazione. Come pedagogista si occupa di motivazione in ambito aziendale, sportivo e militare.

traduzione di Guido Luigi  Pancera

Guido Luigi Pancera è cultore di lingua e letteratura francese. Si è occupato della traduzione di autori moderni (Cartesio, Mandeville e Montesquieu) e contemporanei (A. de La Garanderie).

Critica della ragione pedagogica

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 321
Formato 16x23
Rilegatura Cucita
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2013
Anno 2013
ISBN 9788864642086