Cheese! Immagini da una classe

Troppo alti o bassi, grassi o magri, diversi per cultura, genere, religione, pensiero, stato di salute, o semplicemente perché si possiede o meno un questo o quello. Sentirsi differenti può essere piacevole ma può pesare tanto da risultare una barriera tra noi e gli altri, mentre è impossibile chiudere occhi, tapparsi le orecchie e ignorare il compagno o la compagna che talvolta non ci parlano come vorremmo, hanno atteggiamenti e risposte difficili da decifrare o persino da accettare. In questi dodici racconti i protagonisti sono alunni alle prese con un “non essere come gli altri” e alla ricerca di una soluzione – non sempre a portata di mano – per poter vivere meglio il loro essere parte di un gruppo. Riusciranno a trovarla e ad accorciare quelle maledette distanze? Dodici storie per aiutare ragazzi e genitori a riflettere sul mondo delle differenze.

di Silvia  Marceglia

Dopo la laurea in lingua e letteratura russa, ha iniziato a collaborare per il quotidiano L’Arena, interessandosi in particolare di temi inerenti all’intercultura e al confronto con l’altro. Attualmente è insegnante di scuola secondaria di primo grado e scrive testi di narrativa per ragazzi. Ha pubblicato Portami con te (2012) per Gabrielli Editori.

Cheese!
Immagini da una classe

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 75
Formato 16x22
Rilegatura Cucita
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2014
Anno 2014
ISBN 9788864642765