Quaderno Arancione

Naturale ‘secondo atto’ del precedente ‘Quaderno Rosso’, i ‘nostri’ autori, riprendono il discorso sui rapporti tra lingua, lingua straniera e musica, vista nella sua particolare accezione del canto. Così apre il discorso Carla Bertacchini, che assume la canzone come elemento centrale della sua trattazione, intesa come composizione di testo e di musica: sostanzialmente un genere discorsivo, nel quale le porzioni di testo, che si articolano nelle strofe e nel ritornello, vengono ampiamente vocalizzate nella musica.

di Carla  Bertacchini

Carla Bertacchini, laureata in Lingue e Letterature Straniere ed è specializzata in Didattica e Glottodidattica. Dirigente scolastica negli istituti, superiori,titolare nei licei,collabora da anni con le Facoltà di Lingue e Letterature Straniere e Scienze della Formazione di varie università italiane. Svolge da anni intensa attività di formatrice e consulente pedagogica per conto di enti e associazioni culturali. È autrice di saggi, articoli, manuali di didattica e testi scolastici per diversi gradi e ordini di scuola.

di Paola  Parenti

Paola Parenti, grafica redazionale e responsabile editoriale. Ha collaborato nel campo della glottodidattica e dell’educazione all’immagine ed ha effettuato ricerche in ambito sitografico relative alla sfera linguistica. Autrice e co-autrice di manuali relativi alla formazione iniziale, ha curato inoltre pubblicazioni riguardanti la pedagogia del recupero e seguito progetti presso istituzioni private.

di Elita  Maule

Elita Maule, Phd in Musicologia (Friburg-CH), è laureata in Discipline Musicali, perfezionata in Musicologia, specializzata in Musicologia e Pedagogia Musicale, diplomata in Didattica della Musica e all’Orff-Schulwerk di Roma, diplomata esperta della terapia con i suoni (Tomatis Developpement, Parigi). Insegna al Conservatorio di Bolzano e collabora da anni come docente a contratto con diverse università italiane. Dal 1985 svolge un’intensa attività di aggiornamento e di formazione per insegnanti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria in diverse regioni d’Italia. Ha al suo attivo innumerevoli pubblicazioni monografiche e saggi-articoli di carattere didattico musicale anche nell’ambito dell’apprendimento linguistico.

di Massimiliano  Viel

Massimiliano Viel, ha lavorato come compositore, musicista e producer in tutto il mondo, collaborando con ensemble, orchestre e teatri di tutta Europa e con compositori come, tra i tanti, K. Stockhausen e L. Berio. Oltre alla realizzazione di partiture per strumenti acustici ed elettronici, dallo strumento solista alla grande orchestra, si è occupato della relazione tra musica e le altre forme espressive, realizzando performance e installazioni in stretto contatto con il teatro, il video e la danza. È titolare della cattedra di Elementi di composizione per la Didattica della Musica al Conservatorio di Bolzano ed è PhD candidate al Planetary Collegium M-Node presso l’Università di Plymouth, Inghilterra.

Quaderno Arancione

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 283
Formato 16x22
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2015
Anno 2015
ISBN 9788864643076