Competenze interculturali a scuola

Nell’attuale società complessa e multiculturale, chiunque aspiri a divenire un cittadino preparato e competente dovrà essere fornito di conoscenze, capacità e disposizioni necessarie a fronteggiare i processi globali nei quali si è coinvolti. Tra le istituzioni sociali, la scuola, fucina e volàno di tali sfide, ha rappresentato “il banco di prova” della capacità di fare i conti con le differenze e la complessità. A tale evoluzione, corrisponde l’esigenza di un profilo di insegnante del tutto nuovo, un professionista che non può più affidarsi unicamente alle tradizionali virtù lavorative come la diligenza, la bravura e la creatività, ma dovrà essere dotato di competenze compiutamente interculturali. La presente indagine si prefigge l’obiettivo di rilevare e descrivere le concezioni spontanee di “competenza interculturale” di insegnanti operatrici o testimoni privilegiate di vari ordini e gradi di scuola del territorio di Verona e provincia, esplicitandone le pratiche nel tentativo di migliorarle. Il testo si rivolge a insegnanti, educatori, ma anche a studenti e ricercatori.

di Marta  Milani

Dottore di ricerca, è assegnista di ricerca presso il Centro Studi Interculturali dell’Università degli Studi di Verona diretto dal professor Agostino Portera. È membro del gruppo Studio-Ricerca-Formazione Cooperative Learning nonché formatrice.

Competenze interculturali a scuola

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 146
Formato 16x22
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2015
Anno 2015
ISBN 9788864643137