La grotta dei Valeri

La vicenda è ambientata a Verona. Qui un diciassettenne scopre una grotta ove anticamente erano state riposte alcune casse contenenti papiri che riportavano testi di autori antichi e lettere di persone appartenenti alla stirpe dei Valeri (Catullo e altri). L’occultamento dei documenti si era reso necessario per custodire gli scritti ed evitarne la potenziale distruzione operabile dai barbari che avevano assediato la città. Il protagonista accosta il contenuto dei testi ad alcuni avvenimenti del primo periodo successivo all’ultimo conflitto mondiale. Completano il racconto anche i sogni tipici dell’età del ragazzo allo sbocciare del suo tenero sentimento d’amore per una coetanea.

di Raffaello  Didonè

abitante di S. Lucia e bancario in pensione, dedica questo libro al suo quartiere e a chi ci vive, senza scordare la memoria di chi ne ha fatto parte.

La grotta dei Valeri

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 54
Formato 14x21
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2013
Anno 2013
ISBN 9788864642154