Boonrod

La storia di Boonrod è il racconto di un essere nato per le strade della Tailandia e destinato alla vita vagabonda. Tutto cambia per lui grazie all’incontro con un bambino, Atid, il quale gli offre il suo affetto e una vera casa. Nasce tra i due un’intesa perfetta: un’amicizia che ha il sapore della nostalgia, quasi sospesa, come in una fiaba, tra l’incanto dell’infanzia e la bellezza del paesaggio tropicale. Una notte quella stagione felice termina, però, d’improvviso e Boonrod, rimasto di nuovo solo, dovrà affrontare dolore e angoscia, crudeltà e morte. Sarà infine salvato e avrà la possibilità di ricominciare a vivere. “Un libro (…) aperto ad un realismo poetico, umanissimo, dolente e infine vittorioso, perché (…) la storia finisce bene. Una straordinaria capacità evocativa (…), un grande inno alla libertà.” (Mario Tedeschi Turco, musicologo) “Un racconto poetico e terribile” (Sergio Frigo, il gazzettino.it 29 agosto 2016) “Paola ha un’anima abitata dalla poesia, piena di evocazioni e illuminazioni: la pratica letteraria quotidiana, la sua profonda cultura e l’eleganza naturale di un talento narrativo hanno fatto di lei una raffinata affabulatrice. (Vittorio Testa, giornalista) “Toccante, poetico, evocativo: mi piace, mi esalta e mi fa soffrire. Grazie per averlo scritto.” (Giuseppe O. Longo, Professore Emerito - Università di Trieste)

di Paola  Tonussi

Paola Tonussi insegna Teoria dell’Educazione Letteraria presso la SSIS del Veneto. Ha pubblicato La voce della brughiera, Vita e poesia di Emily Brontë; In stile inglese, Immagini di una civiltà; Dimore e paesaggi.

Boonrod

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 182
Formato 13,5x20,5
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2016
Anno 2016
ISBN 9788864643762