Favole ...all'ombra del grande Castello

L’ininterrotta apparizione dei libri che continua una tradizione letteraria di frediana, ossia del favoloso favolista Fedro che visse al tempo dell’imperatore romano Augusto come suo liberto – tra la fine del I° secolo av.C. e il I° secolo d.C. – duemila anni fa -, ci suggerisce di immaginare una corrente letteraria come essere favolosofia. Questo termine parte da una suggestione della narrazione che si sviluppa nelle vicende raccontate dal libro ...all’ombra del grande Castello - Favole di Fabiana Canarini -poeta, pedagogista e docente di scrittura creativa - (tra l’ingenuo e il probabile, comunque sempre umano) che i protagonisti vivono e che quasi sognano nella realtà, oppure anticipando un sogno.

di Fabiana  Canarini

Fabiana Canarini, già docente di Laboratori integrati nei Corsi SOS 800 presso la SSIS del Veneto, è cultore della materia di Pedagogia Speciale presso la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona dall’AA. 2006-2007. Ha curato per la Franco Angeli di Milano il vol. I mediatori in educazione speciale (2008) e per la QuiEdit Mediatori in sinergia (2010). È stata responsabile del tentativo di innovazione per la realizzazione dell’integrazione “Un Progetto di integrazione in Università” presso il Centro Disabili dell’Università di Verona nell’AA. 2009-2010.

Favole ...all'ombra del grande Castello

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 194
Formato 14x21
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  
Anno 2013
ISBN 9788864642369