Il sogno della ragione

L’osservazione del Mondo deve prendere atto che esiste una realtà in se’, indipendentemente dai nostri schemi concettuali? Oppure, al di fuori delle categorie interpretative, nulla possiede significato e senso? Prevale il Realismo o l’Interpretazione? Questo il tema della prima parte del libro, il quale procede, poi, nell’esame della corrente del Surrealismo, affrontando alcune sequenze del cinema di Luis Bunuel, come esempi di una lettura diversa della realtà. Un rapido richiamo a Dalì e a Magritte porta a compimento il pensiero critico che attraversa questa indagine.

di Gianfranco  Amato

Gianfranco Amato insegna Sociologia dell'arte e della cultura, presso l'Università di Verona, nell'ambito del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali della Facoltà di Lettere e Filosofia. Tra le sue pubblicazioni vanno annoverate: Woody Allen - Lo specchio e la maschera (Casa Editrice Mazziana); Il destino della differenza in La materia del sogno: introduzione all'analisi del film (Grafica Cierre); Ineffabile immagine in Identità e narrazione (a cura di Alessandro Bosi - Unicopli).

Il sogno della ragione

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 106
Formato 14x21
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2017
Anno 2017
ISBN 9788864644493