In offerta!

Divagazioni stanziali

12,30

di Enrico De Vivo

Ecco un libro pieno di pazienza, di calma, di attenzioni, di bei racconti, senza niente di romanzesco, tutto al naturale. Quasi tutti quelli che scrivono mettono avanti serie giustificazioni, mostrandosi gente che sa come va il mondo e cosa bisogna pensare. Invece qui troviamo uno che scrive come per un gioco di onde di corrente che passano attraverso il suo sistema nervoso, per tornare poi all’esterno – ma strada facendo hanno scaricato un po’ di effluvi maligni. Scrive Gianni Celati: “Sui monti, nelle valli, nelle paludi, nei deserti di sabbia o nei deserti delle città, lontano da quelli che non vogliono sentirsi sbagliati, e che per non sentirsi sbagliati stanno sempre a calcolare la mossa vincente… noi cerchiamo qualcosa che somigli al libro di Enrico De Vivo – scritto per le delizie del divagare, del riscrivere storie e tentare strade senza obbligo, in uno stato di atarassia napoletana, o dei paraggi”.

Add to Wishlist
Add to Wishlist
COD: 9788864640013 Categorie: , , Tag:
Compara

Informazioni aggiuntive

Peso 0.20 kg
Dimensioni 14 × 21 cm
rilegatura

Cucita

anno di publicazione

2009

pagine

104

ISBN

9788864640013

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Divagazioni stanziali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quick Navigation
×
×

Cart