Per la critica delle consacrazioni

13,50 12,80

Piccola guida ad un’analisi materialistica della religione

di Lorenzo Dani

C’è una singolare somiglianza tra un soggetto religioso biblico, il ‘servo di Jahweh’ (quello del profeta Isaia), e un soggetto considerato ateo, il cosiddetto ‘uomo negativo’ (di cui in qualche modo si parla nella ‘teoria critica’). E c’è come una piccola folgorazione,un lampo, che si può ricavare da questa somiglianza: il servo di Jahweh e la persona negativa hanno la medesima identità: entrambi, nel loro contesto sociale, sono considerati senza dignità e senza Dio. Da questa scoperta muove la metodologia di ricerca che qui viene abbozzata. È una metodologia materialista, ma non perché vuole eliminare la religione; anzi, è finalizzata alla riscoperta della spiritualità e alla sua salvaguardia, ovunque e in qualsiasi modo si manifesti, con simboli religiosi o non religiosi. Con questa metodologia si offrono strumenti per scoprire come e quando avviene che qualcuno, esercitando il proprio potere religioso in forma di dominio, stabilisce ciò che è religioso e ciò che non lo è, ma non nell’interesse della religione bensì nel proprio interesse, e in questo modo, proprio lui, corrompe e annulla la religione.

Add to Wishlist
Add to Wishlist
COD: 9788864643359 Categoria:
Author: Lorenzo Dani
Peso 0,30 kg
Dimensioni 16 × 21 cm
Rilegatura

Brossura

Anno di pubblicazione

2016

Pagine

146

ISBN

9788864643359

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Per la critica delle consacrazioni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *