In offerta!

Cartesio, le passioni dell’anima

12,80

di Giuliano Bergamaschi

Le passioni dell’anima (1649) è l’ultima opera organica scritta da Cartesio prima della sua morte; si tratta del primo tentativo moderno di parlare in modo “neurobiologico” delle passioni: per questo motivo l’opera del pensatore francese rimane un punto di riferimento non solo storico – ma anche concettuale – per le attuali neuroscienze affettive, basti vedere l’interesse manifestato da autori come Damasio e LeDoux. L’intenso interesse odierno per il mondo affettivo – sentimenti, emozioni e passioni – sta rimarcando il ruolo che questo mondo copre nella motivazione e guida degli esseri umani, fino a dare un significato alla loro esistenza. La vita individuale e sociale può migliorare se si sceglie di educare la propria affettività secondo una prospettiva etica che strutturi un “progetto di senso” che permetta all’uomo di realizzarsi nel mondo.

Add to Wishlist
Add to Wishlist
COD: 8889480963 Categorie: ,
Compara

Informazioni aggiuntive

Peso 0.20 kg
Dimensioni 16 × 23 cm
Rilegatura

Cucita

Anno di pubblicazione

2006

Pagine

156

ISBN

9788889480960

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cartesio, le passioni dell’anima”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quick Navigation
×
×

Cart