Negrarizzazione

19,00 18,00

Speculazione edilizia, agonia delle colline e fuga dalla bellezza

di Gabriele Fedrigo

Con questa ricerca vorrei indagare la genesi storica, estetica e sociopolitica del neologismo negrarizzazione. Come e perché tale termine nasce a Negrar? Che cosa è successo in questo paese della famosa contea della Valpolicella per giustificare la nascita del neologismo negrarizzazione? Qual è il campo semantico circoscritto da questo termine? Fino agli inizi degli anni Sessanta, Negrar era famoso soprattutto per il suo buon vino e per il suo meraviglioso paesaggio. Negli ultimi vent’anni, Recioto e Amarone a parte, Negrar è balzato sulle pagine della stampa locale e nazionale per una delle più violente e spaventose aggressioni edilizie avvenute in Veneto nei confronti della bellezza collinare. Attraverso la negrarizzazione vorrei riflettere su due questioni intimamente connesse: la prima riguarda l’aggressività umana verso la bellezza del paesaggio; la seconda concerne invece gli effetti della rovina estetica sui funzionamenti neuromentali di quanti ora subiscono l’avvenuta negrarizzazione del territorio.

Gabriele Fedrigo

COD: 9788864640549 Categoria:
Author: Gabriele Fedrigo
Peso 0,50 kg
Dimensioni 16 × 23 cm
Rilegatura

Cucita (con alette)

Anno di pubblicazione

2010

Pagine

233

ISBN

9788864640549

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Negrarizzazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.